Biplano Giallo
21 aprile 2017

Boredom I-A276

Il Boredom I-A276 di Paolo De Vita ha una particolare colorazione che è ispirata alla Squadriglia La Fayette o Lafayette il quale era un corpo militare composto da volontari statunitensi che, dal 18 aprile 1916, combatté nella prima guerra mondiale, inquadrato nella francese Aviation militaire come reparto N 124. Il nome fu scelto per ricordare la memoria del generale Gilbert du Motier de La Fayette.
La Squadriglia La Fayette, nel 1916 era costituita da 42 aviatori di cui 4 francesi. Lo scopo principale di questi volontari era quello di smuovere l'opinione pubblica americana in favore della corrente interventista che reclamava l'entrata in guerra degli Stati Uniti a fianco della Francia. L'appellativo della squadriglia venne adottato il 6 dicembre 1916 in memoria del generale Gilbert du Motier de La Fayette, comandante del corpo d'armata francese intervenuto, a sostegno dei rivoltosi, nella guerra di indipendenza americana.
Inizialmente composta da 42 piloti, di cui 4 francesi, la squadriglia dovette utilizzare armamenti, uniformi, aerei e supporti logistici francesi, al fine di non nuocere alla condizione di neutralità degli Stati Uniti. Gli aerei in dotazione erano i Nieuport Type 11 Bébé e gli SPAD S.XIII. Nel corso della guerra gli aviatori della Squadriglia La Fayette arrivarono ad essere 209. Nel 1917, all'ingresso in guerra degli Stati Uniti, molti di questi aviatori rientrarono nei ranghi dell'Aviation Section, U.S. Signal Corps.
I memorabili duelli aerei dei componenti la Squadriglia La Fayette contribuirono non poco ad infiammare il pubblico statunitense e creare l'atmosfera adatta all'iniziativa del presidente Wilson, il 6 aprile 1917, di dichiarare guerra alla Germania.

Comments are closed.